Come pulire il box doccia in cristallo dal calcare [Guida]

Quando si tratta di pulizie di casa, l’istinto mi spinge sempre ad affidarmi ai buoni vecchi metodi, frutto della saggezza accumulata in anni di esperienza e di faticoso lavoro. Perché i vecchi rimedi non correvano affannosamente dietro al tempo, tentando di rubare minuti preziosi, ma contavano sulla pazienza, l’impegno e, soprattutto, sull’uso di prodotti naturali. Poi, diciamoci la verità, il box doccia di cristallo è ormai un elemento d’arredo che fa la differenza nell’estetica di un bagno! E un box doccia aggredito dal calcare non è uno spettacolo gradevole.

Perciò, assecondando la tendenza all’utilizzo di prodotti naturali e poco aggressivi e adottando la vecchia e saggia filosofia della necessità di tanto “olio di gomito”, inizierei ad affrontare il nemico numero uno dell’amata cabina doccia: il calcare.

 

ECCO COME PULIRE IL BOX DOCCIA
Un anticalcare chimico è sicuramente un rimedio più veloce e meno faticoso, ma allo stesso tempo nocivo per la nostra salute e per l’ambiente: estremamente corrosivo, rischia di opacizzare la superficie con cui viene a contatto; inoltre, i residui dell’anticalcare o del disincrostante che defluiscono nello scarico, contribuiscono in modo rilevante all’inquinamento dell’ambiente.

 

COME TOGLIERE IL CALCARE DAL BOX DOCCIA RISPETTANDO L’AMBIENTE CON POCHI SEMPLICI “INGREDIENTI”: ACETO, BICARBONATO E LIMONE
Con un anticalcare naturale i risultati non tarderanno ad arrivare, seppure con tempi leggermente più lunghi. Pochi ingredienti naturali, facilmente reperibili all’interno dell’ambiente domestico perché di uso quotidiano, risolveranno il problema di come pulire il box doccia dal calcare.
Chi non ha in casa dell’aceto, del bicarbonato o del limone? Immagino tutti.
Forse non sapete, però, che questi ingredienti possiedono ottime proprietà anticalcare.
L’aceto bianco può essere utilizzato puro per pulire le pareti più difficili del box doccia, oppure diluito con acqua, miscelando 2/3 di aceto con 1/3 d’acqua. Il bicarbonato è un anticalcare naturale capace di agire con potenza nell’eliminazione di macchie di muffa e per lucidare superfici come il piatto del box doccia. La miscela migliore consiste nell’unione di tre parti di bicarbonato e una parte di acqua; la pasta così ottenuta andrà messa su una spugna e passata direttamente sulla superficie da pulire. Il limone può essere utilizzato per pretrattare le superfici difficili: dopo averle strofinate energicamente è necessario lasciare agire per almeno 10 minuti.

 

MISCELA DI ACETO, BICARBONATO E LIMONE PER RIMUOVERE IL CALCARE DAL BOX DOCCIA
Perché non unire questi preziosi ingredienti? Miscelando tre cucchiai di bicarbonato, un cucchiaio di acqua e un cucchiaio di aceto bianco, otterremo una pasta che dovrà essere passata con una spugna umida sulla zona della cabina doccia da pulire ed igienizzare.

 

COME PULIRE BOX DOCCIA DI CRISTALLO UTILIZZANDO L’ANTICALCARE NATURALE
Cospargi le pareti in cristallo (per la plastica va bene lo stesso trattamento), il piatto smaltato del box doccia e le pareti piastrellate con la soluzione preparata artigianalmente, strofinando con una spugna delicata; passa sulle fessure con una spugna abrasiva, lascia agire per qualche minuto e risciacqua abbondantemente con acqua calda.

 

COME PULIRE LE GUARNIZIONI E I PROFILI DI GOMMA DEL BOX DOCCIA
Le guarnizioni ed i profili in gomma del box doccia hanno bisogno di particolari accorgimenti: puoi rimuovere i fastidiosi depositi di sapone e di muffa aggiungendo un po’ di alcool al nostro composto.

 

ULTIMA FASE: RISCIACQUARE TUTTE LE SUPERFICI DEL BOX DOCCIA
Per completare e rendere perfetta la pulizia del box doccia, possiamo prendere un panno morbido per asciugarne tutte le superfici igienizzate: questo eviterà il formarsi di inestetici aloni.
Per quanto riguarda le pareti in vetro della cabina doccia, possiamo usare un prodotto antigoccia che permetta alle gocce d’acqua di scivolare via più facilmente, senza lasciare residui di calcare: il tuo box doccia in cristallo avrà pareti luminose e trasparenti!

 

COME PREVENIRE LA FORMAZIONE DEL CALCARE SUL BOX DOCCIA
Facendo ricorso ancora ai vecchi e saggi detti popolari, come sempre “prevenire è meglio che curare”! Perciò, per evitare la formazione del calcare, possiamo tenere a portata di mano uno spruzzino contenente acqua e aceto e spruzzarne la miscela sulle pareti e sul cristallo del tuo box doccia dopo averlo utilizzato!

 

Acquistaboxdoccia è un’azienda specializzata nella vendita di box doccia in cristallo e propone diverse varianti in base a forma, apertura, misura e finitura. Scopri il modello giusto per te

Lascia un commento



Visita il nostro shop online

Seguici su Facebook

Iscriviti e ricevi Offerte e News

Copyright © 2019 - Palumbo Sofia P.Iva: 04513410755 C.Fisc: PLMSFO78P58D883K

 

Privacy PolicyCookie Policy